appuntiamanolibera

but I, in love, was dense and mute

La Rupe Tarpea (dalla quale gli spartani buttavano i neonati inadatti non alla vita, ma alla guerra)…..

questo è il peccato

non sto a dire il peccatore-dico solo che ignoravo che gli spartani andassero fino a Roma per farsi il vivaio degli opliti

va bene scrivere ma anche rileggere, ogni tanto, può aiutare

Annunci

febbraio 6, 2008 - Posted by | Uncategorized

14 commenti »

  1. In effetti hai ragione.

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! 😀

    Commento di Lario3 | febbraio 6, 2008 | Rispondi

  2. mi aspettavo un tuo commento su ciò. non ti dico con che nuova trepidazione si affrontano i test diagnostici, con questi discorsi sui giornali.

    Commento di radiobeba | febbraio 6, 2008 | Rispondi

  3. la mia formazione classica si e’ rigirata nella tomba quando ho letto le prime righe! poi ho capito che era una citazione… poi ho dovuto googlare la frase perche’ non potevo resistere alla curiosita’.
    sarebbe stato meglio se non l’avessi fatto.
    ma poi dico io, evvabbe’ uno scrive una ignotantata bestiale su un articolo, ma tra revisori di bosse, assemblatori di pezzi e via dicendo non se ne e’ accorto nessuno? Mah…

    Commento di Expecting | febbraio 6, 2008 | Rispondi

  4. Non ci posso credere.
    Non so se il sito che ha trovato Expecting sia lo stesso in cui mi sono imbattuto io (pur sapendo che la Rupe Tarpea è a Roma ho usato google lo stesso, tanto per curiosità).
    Era un forum, e vi girava lo stesso equivoco; ad un certo punto uno interveniva scrivendo: “Da piccolo i miei mi ci portavano in villeggiatura, c’era un mare stupendo”.
    Al che ho capito il compiersi del tragitto, come nel gioco “il bersaglio” della Settimana Enigmistica”: Sparta, Rupe, Tarpea, Tropea.
    Forse che il viaggio abbia una sua naturale prosecuzione a St. Tropez?

    Commento di Archimede63 | febbraio 6, 2008 | Rispondi

  5. Archimede prova a googlare l’intera frase con tanto di parentesi… vedrai che esce la citazione di un quotidiano!

    Commento di Expecting | febbraio 6, 2008 | Rispondi

  6. E sono sicuro che usavano anche gli aerei di stato della Lacedemon airline

    Commento di Falloppio | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  7. stasera, quando ho letto il giornale, ho capito finalmente il tuo post.

    pensavo: ma come Yban, com’è possibile…

    mi era sfuggita la tua esortazione a …rileggere.

    secondo me, chi non lavora non sbaglia mai.
    se si scrive in fretta son dolori.
    non sempre esiste un correttore di bozze, un caporedattore che rilegge.

    buona notte signora

    Commento di fiorirosa | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  8. non c’ho capito una mazza. è perchè non leggo giornali e non guardo più tv? forse.

    Commento di lenticchia | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  9. I sistopàttini sono nel cristo 😀

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    Commento di Lario3 | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  10. il correttore di bozze è un lusso che solo l’editoria di nicchia si vuole permettere.
    voglio lasciare il beneficio del dubbio al povero ms, certo che farsi uscire un corsivetto al giorno deve essere dura, quindi un po’ di rimbambimento talvolta ci può stare.
    certo che rimpiango fortebraccio … oh, come lo rimpiango!

    Commento di gattarandagia | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  11. Però oggi si scusa coi lettori Spartani…….

    Commento di Masso57 | febbraio 7, 2008 | Rispondi

  12. In effetti hai ragione 😀

    Grazie per il commento, CIAO!!!

    Commento di Lario3 | febbraio 8, 2008 | Rispondi

  13. e soprattutto non dimenticare che l’umanità ha vissuto certi momenti.
    ps. mi hai ribattezzato cattiviKakio?

    Commento di akio | febbraio 8, 2008 | Rispondi

  14. Ciao cara/o amica/o mia/o :>) grazie dei tuoi commenti :>) e riguardo al tuo post una grande vittoria visto che le banche a prendere presto a dare tardi :>) tti lascio un salutone one :>) e una deliziosa serata :>) olive dolci.
    🙂
    L’ESPLORATORE

    Commento di lesploratore | febbraio 8, 2008 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: